Back        Prossimo "Mancante"

La PlayStation 3 sarà region free

28 March 2006

I giochi della PS3 potranno essere privi di codice regionale, e dunque utilizzabili sulla propria console indipendentemente dal paese in cui sono stati acquistati. Per quanto riguarda i film invece non c'è ancora nulla di ufficiale.

San Jose (USA) - La PlayStation 3 non conterrà alcun codice regionale. La notizia, che non arriva del tutto a sorpresa, è stata ufficialmente confermata da Phil Harrison, responsabile dello sviluppo giochi di Sony Computer Entertainment.

Il fatto che la PS3 non imporrà ai produttori di giochi l’uso dei codici regionali significa che gli utenti saranno finalmente liberi di far girare qualsiasi gioco, anche quelli acquistati o importati in zone geografiche diverse dalla propria. I produttori potranno inoltre lanciare i propri titoli contemporaneamente su tutti i mercati, in questo favoriti anche dalla possibilità di includere in un singolo disco Blu-ray un grande numero di localizzazioni.

Blu-ray, come noto, sarà il formato ottico a laser blu utilizzato dalla prossima console da gioco di Sony: i dischi più capienti potranno contenere fino a 50 GB di dati.

C’è chi sostiene che, con questa mossa, Sony voglia tagliare le gambe ai produttori dei cosiddetti mod-chip, modifiche hardware che, oltre a sbloccare le restrizioni regionali, consentono anche di far girare i giochi piratati. Molti utenti, secondo Sony, acquistano primariamente i mod-chip per giocare in anteprima con titoli usciti in altri paesi o acquistati all’estero via Internet.

Al momento appare improbabile che Sony possa estendere la propria politica region-free anche ai film, e questo per almeno due motivi: le pressioni dell’industria cinematografica, ancora convinta dell’opportunità di dividere il mondo in zone numerate, e il fatto che le restrizioni geografiche faranno quasi certamente parte delle protezioni standard della licenza Blu-ray.

Questo post tratto da: P.I.: La PlayStation 3 sarà region free

Back        Prossimo "Mancante"