Back        Prossimo "Mancante"

2007, l’attacco dei chip quad-core

29 March 2006

Fonti vicine ad Intel e AMD hanno confermato che i due produttori si preparano a darsi battaglia sui chip quad-core a partire dal prossimo anno. Ecco con quali armi.

Taipei (Taiwan) - Durante i primi mesi del 2007 i due più grandi produttori di CPU per PC, Intel e AMD, si sfideranno sulle architetture a quattro core. Intel svelerà Kentsfield, nome in codice del suo primo chip desktop quad-core, mentre AMD risponderà con la sua futura serie di processori K8L.

Queste indiscrezioni sono trapelate da alcuni produttori taiwanesi di schede madri, gli stessi che nei prossimi mesi testeranno le nuove piattaforme quad-core x86.

Kentsfield raccoglierà l’eredità di Conroe, il primo processore desktop di Intel basato sulla nuova microarchitettura Intel Core. Come quest’ultimo, Kentsfield verrà prodotto con un processo a 65 nanometri, includerà le tecnologie EM64T, LaGrande, Active Management Technology e Virtualization Tecnology, e richiederà una frazione dell’energia consumata oggi da un Pentium 4. Questo chip dovrebbe debuttare ad una frequenza di clock superiore ai 3 GHz.

La prima generazione di chip quad-core di Intel si baserà sul core K8L, che tra le altre cose prevede frequenze di clock superiori ai 4 GHz, il supporto alla tecnologia di virtualizzazione Pacifica e una versione migliorata del bus Hyper-Transport.

Il nome ufficiale di queste CPU non è ancora noto: è probabile che gli Opteron manterranno il loro modello di denominazione corrente, mentre gli Athlon 64 potrebbero essere identificati dal suffisso “X4″.

Tutti i processori multi-core attualmente in sviluppo presso i laboratori di AMD condividono la Direct Connect Architecture della piattaforma AMD64. Poiché AMD64 è stata progettata fin dal principio in vista della tecnologia multi-core, i futuri chip quad-core di AMD potranno collegare direttamente quattro core su un singolo: questa caratteristica, secondo il chipmaker, elimina i colli di bottiglia tipici dell’architettura front-side-bus.

Lo scorso dicembre AMD aveva rivelato che l’Opteron quad-core sarà provvisto di quattro core collegati tra loro da una nuova e più veloce versione della tecnologia di interconnessione Hyper-Transport. Questi chip supporteranno il giovane standard di memoria DDR3, saranno dotati di memoria cache di terzo livello e supporteranno configurazioni fino a 32 processori.

Questo post tratto da: P.I.: 2007, l’attacco dei chip quad-core

Back        Prossimo "Mancante"