Back        Prossimo "Mancante"

Asus lancia il suo Ultra-Mobile PC

30 March 2006

Il produttore taiwanese è una delle prime aziende a lanciare sul mercato un PC ultraportatile basato sulla nuova piattaforma Ultra-Mobile PC di Microsoft. Il capostipite di una fortunata specie?.

Taipei (Taiwan) - Tra i primissimi Ultra-Mobile PC (UMPC) a prendere la via del mercato c’è l’R2H di Asus, un dispositivo mostrato in anteprima presso lo scorso CeBIT di Hannover.

L’R2H si basa sulla giovanissima piattaforma mobile UMPC presentata da Microsoft all’inizio del mese, piattaforma basata su una speciale versione di Windows XP tagliata su misura per dispositivi a metà strada fra un PDA e un Tablet PC.

L’UMPC di Asus segue abbastanza fedelmente il design di riferimento di Microsoft: la dotazione base prevede schermo touch-screen da 7 pollici con risoluzione di 800 x 480 punti, processore Intel Celeron-M ULV da 900 MHz, connettività Wi-Fi (802.11b/g) e Bluetooth 2.0 EDR, e webcam da 1.3 megapixel. Tra i componenti opzionali, la cui aggiunta fa lievitare il prezzo del prodotto, si trovano un lettore biometrico di impronte digitali e un ricevitore GPS con antenna snodabile. Il dispositivo può essere connesso ad un PC o ad una periferica attraverso le due porte USB 2.0 integrate.

Asus R2HDalla sua dotazione si intuisce come l’R2H si rivolga primariamente ai professionisti e agli utenti aziendali, che lo possono utilizzare per connettersi alla intranet aziendale, leggere le e-mail, scrivere documenti ed eseguire buona parte dei lavori che si svolgerebbero con un subnotebook.

“Gli UMPC sono una classe totalmente nuova di dispositivi che combinano le caratteristiche di molti altri prodotti, inclusi notebook, organizer palmari, player MP3, ricevitori TV portatili, player video e cosole da gioco portatili”, si legge sul sito dedicato all’UMPC di Asus.

Insieme al proprio PC ultramobile, Asus fornisce il software Security Protect Management, che permette l’accesso al dispositivo e alla rete con una procedura di autenticazione multifactor gestita attraverso la funzionalità single sign-on (SSO).

L’R2H dovrebbe arrivare sul mercato europeo ad un prezzo intorno ai 1.000 euro.

Questo post tratto da: P.I.: Asus lancia il suo Ultra-Mobile PC

Back        Prossimo "Mancante"