Back        Prossimo "Mancante"

Pronti gli occhiali a cristalli liquidi

5 April 2006

Lenti dinamiche per informatici dinamici: le ha inventate PixelOptics, un'azienda che produce occhiali intelligenti a cristalli liquidi, in grado di auto-aggiustare la messa a fuoco.

Roanoke (USA) - PixelOptics, una giovane azienda statunitense, è pronta a dar battaglia alle lenti bifocali grazie ad una nuova generazione di occhiali intelligenti capaci di autoregolare la propria messa a fuoco. Il prototipo, si legge su New Scientist, è già pronto: ancora un paio d’anni e le lenti a cristalli liquidi saranno finalmente sul mercato.

Al posto del vetro tradizionale, gli occhiali di PixelOptics utilizzano due microstrati resistenti che contengono un ulteriore strato di cristallo liquido dallo spessore di 5 micron. Il liquido, sfruttando uno speciale dispositivo di “autofocus” simile a quello utilizzato dalle moderne telecamere compatte, riesce ad adottare la stessa configurazione di una lente di tipo Fresnel, così da garantire una visione sempre perfetta.

L’invenzione, secondo il CEO di PixelOptics Ronald Blum, “è talmente eccezionale che può avere un impatto devastante sul mercato dell’ottica”. Il prototipo realizzato nei laboratori di PixelOptics, che hanno base in Virginia, non ha ancora un aspetto esteticamente gradevole, ma tra poco tempo, garantisce Blum, “i nostri occhiali intelligenti avranno un look indistinguibile da quelli tradizionali”.

I test finora condotti dall’azienda fanno sperare in una resa visiva eccezionale, assai utile per tutti quei pazienti affetti dai disturbi visivi tipici della terza età, che spesso costringono all’uso delle lenti bifocali.

Questo post tratto da: P.I.: Pronti gli occhiali a cristalli liquidi

Back        Prossimo "Mancante"