Back        Prossimo "Mancante"

La Corea del Nord scopre l’innovazione

13 April 2006

Nel nuovo piano di spesa, alle due priorità di sempre, gli investimenti militari e il sostegno all'agricoltura, si aggiunge una spinta propulsiva all'industria della tecnologia e della ricerca.

Pyongyang (Corea del Nord) - C’è una grossa novità nel budget nazionale 2006 varato dalle autorità nord-coreane, una novità che qualcuno spera possa avvicinare il paese al resto del Mondo. Il piano nazionale di spesa, infatti, quest’anno si fonda su tre priorità, vale a dire: spese militari, spese nel settore agricolo e spese per l’innovazione.

Sebbene il rafforzamento dell’apparato militare rappresenti il 15,9 per cento del totale degli investimenti, una percentuale superiore di molte volte rispetto a quella dei paesi democratici, gli obiettivi espressi dal chairman dell’Assemblea del Popolo supremo, Choe Thae Bok, sono molto ambiziosi e vanno in tutt’altra direzione: entro due decadi la Corea del Nord dovrà trasformarsi in una super-potenza del software. “È urgente - ha dichiarato Choe - costruire un network di informazione nazionale e sviluppare tecnologie di programmazione rapidamente, così da trasformare il nostro paese in una potenza nello sviluppo di software”.

La strada può sembrare un tantinello in salita agli osservatori internazionali, viste anche le molte difficoltà frapposte fin qui dall’esecutivo nordcoreano alla diffusione di Internet: oggi in Corea del Nord solo un ristretto numero di funzionari di alto grado ha accesso alla rete e sono pochissime le famiglie che dispongono di un computer a casa. Ma per quanto possa essere ambizioso, il progetto nordcoreano secondo alcuni apre a nuove speranze di riconciliazione con il resto del Mondo.

Il fatto che la rivoluzione digitale entri nella rigida progettazione economica della Corea del Nord secondo alcuni testimonia un “nuovo orientamento” del regime nordcoreano rispetto alle nuove tecnologie. Ma già nel luglio del 2005, quando fu attivato un collegamento in fibra ottica tra le due Coree, tutt’ora formalmente in guerra l’una con l’altra, in molti avevano sperato nell’alba di una nuova era di sviluppo.

Per riuscire nell’intento, Choe spera di coinvolgere i sentimenti patriottici dei nordcoreani ai quali si è appellato affinché sviluppino “una abitudine e un modo di vita dove tutti si diano duramente da fare per apprendere la Scienza e la Tecnologia e diventare uno scienziato ed un tecnico”. “Abbiamo dinanzi - ha dichiarato - l’obiettivo importante di sviluppare rapidamente scienza e tecnica ultramoderna, e portare la scienza e la tecnologia della nazione ad un livello più alto in un tempo breve con uno sforzo che si basi sulle potenzialità e le fondamenta esistenti”.

Va detto però che nonostante i progressi dell’ultimo decennio il vero problema del paese rimane quello alimentare. Lo scopo principale del nuovo budget, riporta Reuters, è “risolvere il problema cibo completamente”, come ha dichiarato il premier nordocreano Pak Pong-Ju.

Questo post tratto da: P.I.: La Corea del Nord scopre l’innovazione

Back        Prossimo "Mancante"