Back        Prossimo "Mancante"

I Beatles sbarcano su Internet

14 April 2006

I titolari dei diritti sulla musica della più nota rock-band della storia preparano lo sbarco su Internet. L'intero catalogo verrà venduto in formato digitale attraverso i negozi online.

Londra - Sono milioni gli utenti internet che con vari mezzi, peer-to-peer in testa, per anni hanno scambiato in rete i file con la musica dei Beatles, probabilmente la più celebre band di tutti i tempi, ma presto quelle canzoni che hanno segnato la storia musicale da decenni a questa parte saranno disponibili in vendita, diffusi attraverso jukebox legali.

Ad affermare che saranno presto disponibili tutti i classici dei Beatles, dalla scatenata “Helter Skelter” fino alla melanconica “Yesterday”, è stato il direttore di Apple Corps, la società che gestisce i diritti su quella musica e che, come noto, è alle prese con Apple in un agguerrito scontro legale. E proprio durante il processo che vede le due società battagliare su precedenti accordi commerciali, Apple Corps ha annunciato la novità.

“Stiamo rimasterizzando digitalmente l’intero repertorio dei Beatles, così da renderlo ancora più cristallino.”, ha detto Neil Aspinall, “Al più presto inizieremo a vendere gli album direttamente su Internet, così da offrire le nuove edizioni rimasterizzate per il download a pagamento”.

Sarebbe davvero ironico se la musica dei Beatles finisse nel catalogo di Apple iTunes, sebbene questo è proprio quanto prevedano alcuni osservatori. Aspinall ha comunque messo le mani avanti e proprio a questo proposito ha specificato che Apple Corps “non ha ancora deciso con quali aziende stringere accordi” e quindi “date e nomi non sono attualmente disponibili”.

I Beatles, fino ad adesso, sono stati i grandi esclusi dal boom del mercato della musica digitale legale.

Questo post tratto da: P.I.: I Beatles sbarcano su Internet

Back        Prossimo "Mancante"