ADSL 2 plus, dove e come?

18 April 2006

Roma - Come [1] preannunciato, l’offerta Alice 20 Mega di [2] Telecom Italia sarà disponibile a partire dal 12 maggio, salvo ulteriori slittamenti. In quali zone? Lo specifica l’incumbent in un’apposita [3] tabella.È dal sito [4] wholesale che si possono trarre anticipatamente informazioni relative alla copertura del servizio, oggi attivabile in alcune decine di località. In queste aree è dunque lecito attendersi che non solo Telecom ma anche i suoi competitor attivino le nuove offerte ADSL 2 plus. Come noto, infatti, Telecom è obbligata dall’[5] Autorità delle Comunicazioni a garantire anche per questo tipo di offerta la replicabilità da parte degli operatori alternativi.

Proprio per questa ragione Telecom ha specificato le condizioni tecniche dell’offerta che farà propria e che gli operatori potranno riprodurre senza molto spazio alla personalizzazione: si profila dunque un insieme di proposte ADSL 2 plus dalle caratteristiche del tutto simili a quelle di Alice 20 Mega, ovvero:
- velocità di picco pari a 20 Mbit/s in direzione down e 384 kbit/s in direzione up;
- connettività full Internet gestita da Telecom Italia.

Da considerare, poi, che come dichiarato dalla stessa Telecom, il servizio è best effort; gli accessi sono configurati in VLAN con dimensionamento pari a 40 kbit/s per accesso.

L’avvio delle nuove offerte coincide con l’espansione da parte di Telecom Italia dei “canali di trasmissione” dei propri contenuti in Internet. Anche le offerte degli operatori concorrenti, infatti, consentiranno ai propri abbonati di accedere ai contenuti multimediali del portale [6] Rosso Alice fruibili tramite carta di credito.

Di fatto, ciò a cui si dà avvio con l’apertura alle nuove offerte ADSL 2 Plus è una nuova modalità di fruizione della rete, utilizzata in questo caso non tanto per garantire un ambiente di comunicazione multidirezionale quanto per offrire un veicolo innovativo per la trasmissione di contenuti multimediali a pagamento. È a questo che “serve” l’ADSL 2 Plus, dalla quale gli utenti anziché attendersi ineffabili velocità di navigazione potranno attendersi affidabilità per la fruizione di materiali televisivi, musicali e via dicendo fin qui fruiti per buona parte sui media tradizionali, dalla radio alla televisione.

Dario Bonacina

Questo post tratto da: [7] P.I.: ADSL 2 plus, dove e come?


URL dell'articolo: http://readmaniac.pbworks.net/2006/04/18/adsl-2-plus-dove-e-come/